Rai: Lega, Fazio non chiami il sindaco di Riace Lucano

Rai: Lega, Fazio non chiami il sindaco di Riace Lucano

Sulla stessa linea Enza Bruno Bossio: "La Lega vuole limitare la libertà di informazione e distruggere un modello di accoglienza che ha funzionato". La minaccia è quella di presentare una interrogazione in commissione. A dichiararlo sono i parlamentari della Lega membri della commissione di vigilanza Rai, Paolo Tiramani, Massimiliano Capitanio, Simona Pergreffi, Dimitri Coin, Igor Iezzi, Giorgio Maria Bergesio e Umberto Fusco. "Nonostante la revoca degli arresti domiciliari, è evidente come Lucano abbia violato norme civili, amministrative e penali sulla violenza". Naturalmente ci riferiamo a "Che tempo che fa", il programma di successo condotto da Fabio Fazio con Luciana Littizzetto e Filippa Lagerback.

Per la Lega l'azienda televisiva si fa portavoce di modelli distorti sull'onda di strumentalizzazioni ideologiche. Una fiction bell'e pronta, che é stata però riposta in un cassetto, e lì giace ormai da mesi, nel momento in cui si é appreso dell'inchiesta che la Procura della Repubblica ha avviato su presunti illeciti di cui Lucano si sarebbe reso responsabile nella gestione dei finanziamenti governativi per l'accoglienza dei migranti. "Vorrei sommessamente ricordargli che la Rai non è Telepadania, non è cosa loro".

Una puntata dedicata al modello Riace.

Sconcerto dal Pd: "Secondo i parlamentari della Lega Mimmo Lucano non dovrebbe essere invitato in trasmissione da Fazio perché comunicherebbe modelli distorti e lontani dalla legalità". O peggio sui direttori di reti e testate. "Domenica 21 ottobre il sindaco di Riace, Mimmo Lucano, sarà ospite di Fazio a 'Che tempo fa' - dichiarano -". "La soluzione - dicono Usigrai e Fnsi - non è mai cancellare". Ma semmai aumentare le occasioni di ascolto, di confronto e di dibattito.

"Benvenuti nel villaggio globale" recita un cartello colorato all'ingresso del paese.

La notizia dell'ospitata di Mimmo Lucano [VIDEO] nel salotto televisivo radical chic di fabio fazio ha fatto letteralmente saltare i nervi alla Lega. L'uomo era stato condannato agli arresti domiciliari per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina. Il sindaco di Riace non è nuovo alle polemiche anche se, questa volta, per motivi diversi. C'è stupore intorno alla chiusura del progetto.

Altri ospiti: Antonella Clerici, la conduttrice amatissima dal pubblico che debutterà su Rai1 il 27 ottobre con Portobello, storica trasmissione che fu di Enzo Tortora e che torna in tv dopo 31 anni; Valeria Golino e Riccardo Scamarcio, rispettivamente regista e protagonista del film "Euforia", nelle sale italiane dal 25 ottobre così come Valerio Mastandrea che sarà in collegamento. E Giuseppe Timpano presidente dell'associazione "Amici di San Daniele Comboni" invita tutti a dare una mano: "Non possiamo abbandonarli, vorrei fare un appello a tutte le associazioni e alle persone che vogliono collaborare, ognuno autonomamente può contribuire, tante gocce fanno il mare".