Raduno a Coverciano: Mancini avrà Romagnoli serve l’ultimo via libera

Raduno a Coverciano: Mancini avrà Romagnoli serve l’ultimo via libera

Arrivano brutte notizie dall'infermeria azzurra in vista del doppio impegno dell'Italia contro Ucraina e Polonia: il commissario tecnico Roberto Mancini dovrà fare a meno degli acciaccati Alessio Romagnoli, Patrick Cutrone e Danilo D'Ambrosio. Lo annuncia Sky Sport. I tre verranno sostituiti: chiamati Tonelli e Piccini a rimpiazzare i due difensori. Mancini intanto sta pensando ai possibili sostituti che potrebbero arrivare da casa Torino, si tratta di Izzo e Belotti.

Romagnoli, che nell'ultimo anno è cresciuto moltissimo anche grazie alla cura Gattuso, ha ancora altissimi margini di miglioramento, anche se il centrale di Anzio soffre ancora spesso di problemi muscolari come quello che lo ha costretto a saltare sia la gara Milan-Chievo di domenica, sia la convocazione in Nazionale maggiore. Ora, alle prese con il risentimento al flessore di Romagnoli, resteranno a disposizione solo Acerbi, Bonucci e Chiellini. Problemi alla caviglia per Cutrone, invece, che non gli hanno permesso di smaltire del tutto il dolore dopo la doppietta in Europa League. Da valutare le condizioni dell'attaccante Ciro Immobile, ci saranno ulteriori esami strumentali per escludere una sospetta frattura al mignolo della mano.