È morto Gilberto Benetton, fondatore della storica azienda tessile

È morto Gilberto Benetton, fondatore della storica azienda tessile

Stasera invece in ospedale a Treviso si è spento Gilberto, il secondo più giovane dopo la sorella Giuliana e il decano Luciano, ex senatore, con cui Gilberto ha dato vita all'impero dei maglioncini colorati. Gilberto Benetton, fondatore del gruppo, è morto all'età di 77 anni, dopo aver lottato a lungo contro un male incurabile. Insieme ai fratelli Luciano, Giuliana e Carlo, aveva fondato il Gruppo Benetton nel 1965.

Era vicepresidente di Edizione, la holding capogruppo, di Autogrill, è consigliere del Gruppo Benetton, di Atlantia, Mediobanca, Pirelli & C. e Allianz. Attivo anche nel mondo dello sport, Gilberto era stato per anni al vertice della polisportiva che portava il marchio di famiglia e che ha fatto grande Treviso nel rugby, basket e pallavolo e che ha firmato oltre 60 titoli dal 1978 al 2011, quando diedero l'addio all'attività professionistica di basket e volley. Aveva inoltre seguito in prima persona l'aggregazione con gli spagnoli di Abertis. Prima la morte dell'amatissimo fratello Carlo e poi la tragedia del ponte Morandi.