Microsoft sblocca update di Windows 10

Microsoft sblocca update di Windows 10

In tal senso, Microsoft ha introdotto anche la possibilità di comunicare la gravità del bug segnalata per i membri della piattaforma di testing Insider, uno strumento che può aiutare e velocizzare i tempi in casi come quello descritto sopra.

Microsoft ha dichiarato di aver fatto ripartire il rilascio dell'aggiornamento esclusivamente agli utenti Windows Insider per ricevere un primo feedback sulla correzione, per poi analizzarlo ed espandere la distribuzione pubblicamente se positivo. E adesso sappiamo anche le cause. Inizia quindi una nuova fase di test, al termine della quale la distribuzione dell'aggiornamento sarà per tutti. Per installarlo è sufficiente andare nella pagina Windows Update delle Impostazioni, e avviare il controllo del nuovi aggiornamenti. Sottolineiamo però che il fix rilasciato su Windows Update corregge il problema, ma non ripristina i file per chi li ha persi con l'installazione dell'October 2018 Update.

Microsoft: via libera all’aggiornamento di Windows 10, ma per ora solo agli Insider
Windows 10 cancella i file? Dopo la paura, Microsoft tira fuori la soluzione

Qualche giorno fa vi abbiamo riportato l'interruzione della distribuzione dell'ultimo importante aggiornamento di Windows 10, denominato October 2018 Update, per i gravi problemi di rimozione dei dati personali riscontrati.

Praticamente solo chi per un motivo o per l'altro ha reindirizzato cartelle su altri dispositivi di archiviazione o su Onedrive, lasciando alcuni file nella precedente posizione di storage, è incappato nel bug scatenato dall'intervento di Microsoft per sistemare un altro problema. Con KFR si intende il processo di trasferimento dei contenuti delle cartelle di Windows, come Desktop, Documenti, Immagini, Video, Rullino fotografico, dalla cartella di default ad una nuova cartella. "Abbiamo intrapreso il prossimo passo verso il nuovo rilascio di Windows 10 October 2018 Update, fornendo una versione aggiornata alla nostra comunità di Windows Insider". La perdita dei dati si sarebbe verificata solo sui sistemi di quegli utenti che hanno deciso di spostare le cartelle di sistema su un'altra unità di memorizzazione, diversa da quella in cui è installato Windows 10 e solo nel caso in cui i file non fossero stati completamente spostati da una locazione di memoria all'altra.