Meteo, allerta al Sud e nelle Isole Maggiori

Meteo, allerta al Sud e nelle Isole Maggiori

La settimana in corso si sta rivelando molto dinamica, dopo un inizio abbastanza stabile è giunta una perturbazione che sta continuando a portare un intenso maltempo al Nordovest e sulla Sardegna, con la parte meridionale dell'Isola particolarmente flagellata dalle piogge, responsabili di numerosi disagi, ma purtroppo anche di un disperso e dell'evacuazione di una sessantina di persone. L'azione di questo vortice perturbato è andata esaurendosi nelle ultime ore, ma attenzione, un nuovo ciclone mediterraneo in avvicinamento all'Italia sta già provocando intense piogge e causerà un forte maltempo nei prossimi giorni all'estremo Sud.

In Toscana nubi sparse e schiarite al mattino su tutta la regione ma con tempo asciutto. Sereno o poco nuvoloso sul settore orientale con residui addensamenti in prossimità dei rilievi, in dissolvimento. Venti a tratti moderati orientali su Tirreno e Isole. Venerdì 19 il vortice potrebbe tenere ancora in scacco l'Isola, con rovesci diffusi, molto probabili ancora una volta anche sulla Calabria. Nel corso della giornata generale attenuazione della nuvolosità e dei fenomeni a iniziare dall'Abruzzo e dal nord del Lazio mentre si attarderanno ancora sulle coste del basso Lazio fino al primo pomeriggio. Temperature minime in leggera diminuzione, massime quasi stazionarie, sempre sopra la media al Centro-Nord.

Andrà meglio invece, come ci conferma il nostro meteorologo di www.meteogiuliacci.it Andrea Tura, sul resto del Centro del Sud anche se locali fenomeni pomeridiani poteranno qualche piovasco ad evoluzione diurna. Allerta gialla per rischio idrogeologico sulla Calabria, versante jonico meridionale, versante tirrenico meridionale; sulla Sicilia centro-settentrionale, versante tirrenico, nord-occidentale e isole Egadi e Ustica, sud-occidentale e isola di Pantelleria.