Liga, pagelle Barcellona-Real Madrid: Suarez fa "Messi", Varane male

Liga, pagelle Barcellona-Real Madrid: Suarez fa

A nulla vale la rete di Marcelo che aveva riaperto la gara e dato nuove speranze ai Blancos.

Il primo 'clasico´ senza il marchio del dualismo fra Messi-Cristiano Ronaldo, e con la Var, viene consegnato al Barcellona, che s'impone con una 'manita´ griffata Luis Suarez: il Pistolero uruguagio realizza tre gol e condanna di fatto Lopetegui a un probabile esonero.

Imbarazzante la prestazione dei Blancos che prendono una manita dolorosissima e se ne vanno dal Camp Nou col rammarico di aver visto sbattere sul palo il tiro di Modric che avrebbe portato il match sul 2-2. Con il 5-1 di oggi i madrileni si ritrovano in nona posizione. Courtois battuto, 1-0 Barcellona. Anche per Lopetegui, infatti, conta poco l'assenza di Messi perché "dovremo pensare a noi stessi e far valere al massimo le nostre potenzialità offensive, oltre ovviamente a difendere bene, e questo a prescindere da chi giochi nell'altra squadra".

Ma anche il Barcellona ha i suoi grattacapi: la società è scossa dall'Operazione "Duarte", un'indagine che coinvolge il club in un presunto traffico di biglietti falsi, di cui il Barça potrebbe essere persino vittima (o complice?). Il che la dice lunga sul momento storico della squadra madrilena. Ma il 3-1 di Suarez (colpo di testa su assist di Sergi Roberto) chiude i conti. Quando si vince vinciamo tutti e perdiamo tutti. Se verrò esonerato? Non sono io a prendere queste decisioni: "io penso solo alla squadra e ci credo, il resto non è un problema mio". Il netto tracollo del 'suo' - chissà ancora per quanto - Real Madrid sembra avere i contorni della sentenza.