Formaggi a rischio Escherichia coli ritirati dai supermarket

Formaggi a rischio Escherichia coli ritirati dai supermarket

Il Ministero della salute ha richiamato alcuni lotti di scamorza bianca a fette a marchio Coop e Cuor di Fette Parmareggio.

Il prodotto è distribuito in confezioni da 140 grammi con i seguenti numeri di lotto e scadenza: Coop: lotto numero 25L18341 e data di scadenza 08/11/2018; lotto numero 25L18345 e data di scadenza 12/11/2018 Parmareggio: lotto numero 25L18345 e data di scadenza 12/11/2018; lotto numero 25L18345 e data di scadenza 17/11/2018. I lotti sono stati ritirati in via precauzionale: il sospetto è che a essere contaminata sia stata appunto la materia prima usata durante la produzione.

Il Ministero della Salute ha messo tutti i cittadini sull'attenti per il rischio di Escherichia coli. I prodotti potrebbero presentare una contaminazione microbiologica da Escherichia coli, produttore di Shiga-tossine (Stec), come rilevato dalle analisi dell'Istituto zooprofilattico sperimentale del Mezzogiorno.

L'Escherichia coli è un batterio Gram-negativo che può rivelarsi molto pericolosi, soprattutto se ci troviamo in presenza di ceppi che producono verocitotossina o Shiga-tossina (Vtec o Stec), sostanze in grado di generale patologie gravi. Non causa danni, anzi collabora alle funzioni fisiologiche in molti organismi, compreso il corpo umano. I cittadini intanto si preparano a restituire i lotti al punto vendita per evitare eventuali problemi. I consumatori che hanno acquistato il formaggio a fette Coop e Cuor di Fette Parmareggio non devono consumarlo, ma recarsi presso il punto vendita per riconsegnare le confezioni e ricevere un rimborso.

Per ulteriori informazioni, è possibile contattare il numero verde 800.805580 e 800.456500.