F1, Giappone: partenza super per Vettel, poi contatto con Verstappen

F1, Giappone: partenza super per Vettel, poi contatto con Verstappen

Per la Mercedes questa è la a 44/a doppietta della storia, la quarta stagionale. "Un passo alla volta, non vogliamo cantare vittoria troppo presto, anche se non vedo l'ora di correre ad Austin. oggi c'è stato un bel gap tra me e Vettel ma non è finita, spero di fare bene ad Austin". "Dopo il contatto è stato un disastro, perché son scivolato dietro al gruppo e senza safety car è stato difficile rimontare". - Ottima gara per le Red Bull, con Verstappen sempre davanti e in lotta, nel finale, con Bottas per la seconda posizione, e Ricciardo protagonista di un ottima rimonta, quarto al ventesimo giro dopo una partenza dalla 15/a posizione in griglia.

Lewis Hamilton si conferma in testa alla tabella dei tempi nella terza sessione di prove libere del GP del Giappone con il tempo di 1'29 " 599 che è peggiore di quello di ieri per le condizioni meteo variabili: vento con raffiche laterali di oltre 30 km/h e pioggia a intermittenza che ha interrotto i lavori perché le l'asfalto era viscido e non era nè da slick, né da intermedia. Il successivo tentativo di sorpasso, forse azzardato in quel tratto di pista - il tedesco ha cercato di passare alla Spoon ma, come a Monza, è stato lui ad avere la peggio e si è girato - si è trasformato nell'ennesimo boomerang per il 'Cavallinò, con la macchina che tocca la ruota posteriore dell'olandese, va larga e finisce prima fuori pista e poi ai box, con la pinna dell'ala out. Gli basta guadagnare altri 8 punti sul rivale per festeggiare già tra due settimane ad Austin.