Colbrelli imbattibile sotto la pioggia, vince la Gran Piemonte

Colbrelli imbattibile sotto la pioggia, vince la Gran Piemonte

Alle 11.55 di oggi, giovedì 11 ottobre, il "Trittico d'Autunno" vivrà la sua seconda puntata con il Gran Piemonte 2018. Così Senechal e Ballerini si sono dovuti arrendere, accontentandosi del secondo e terzo posto.

Il percorso della 102esima edizione del GranPiemonte, con partenza da Racconigi (CN) e arrivo davanti alla Palazzina di Caccia di Stupinigi, si è snodato su 191 km completamente pianeggianti attraverso le Reggie Sabaude: una grande occasione per le ruote veloci italiane e non.

È la Classica più dura di quelle organizzate a RCS Sport, ma non per questo il Giro del Piemonte, come recitava la vecchia dicitura, ha spunti meno interessanti: innanzitutto per il panorama che si ammira attraversando le meravigliose terre tra Cuneo e Torino, poi perché il percorso, sulla carta quasi tutto pianeggiante, non manca di elementi in grado di scardinare il normale svolgersi della corsa. Tentativo neutralizzato dal gruppo, che è arrivato compatto sul traguardo di Stupinigi. Raggiunge un vantaggio massimo di 1 minuto e 15, ma la Bahrain Merida (per Colbrelli) e la Bardiani CSF (per Andrea Guardini) controllano agevolmente l'ucraino. Koren della Bahrain si sacrifica per il ricongiungimento, lasciando Colbrelli al vento ai -350 metri. "Sono cresciuto molto in questi anni e ora vorrei trovare una vittoria nelle classiche". Vittoria davvero netto per il lombardo, che batte Florian Sénéchal (Quick-Step Floors) e Davide Ballerini (Androni Giocattoli - Sidermec).