Cavour accoglie i "prof" della cronometro - Giovedì 4 i Campionati italiani

Cavour accoglie i

Ad aprire le danze saranno le donne, impegnate in un giro del tracciato di 20.5 km.

Elena Cecchini (Fiamme Azzurre/Canyon SRAM) ha trionfato nella prova femminile con un tempo di 28'13 " 2 davanti a Vittoria Bussi (28'24 " 3) e Rossella Ratto (28'28 " 5).

Tre titoli italiani consecutivi su strada posson bastare? Il Trentino del team sky, quinto al mondiale di Innsbruck, rimonta filippo ganna (Uae Emirates) per appena due secondi dopo una sfida di 40 chilometri in cui il piemontese, due volte iridato dell'inseguimento, era sempre stato in vantaggio. Il ct Davide Cassani l'ha convocato per la prova in linea e in corsa è diventato il capitano azzurro.

Vittoria inattesa invece al femminile: Elena Cecchini non era la favorita in questa prova, ma ha approfittato di un clamoroso errore tecnico degli organizzatori.

"Abbiamo centrato l'obiettivo" afferma l'assessore allo sport della Regione Piemonte Giovanni Maria Ferraris, "perché la Strada delle Mele si è confermata un percorso adatto a ospitare un evento agonistico di alto livello, nell'ambito di un territorio che ha saputo rispondere nel migliore dei modi grazie all'ottima organizzazione della società Rostese Rodman e alla partecipazione dei Comuni coinvolti". La stagione a cronometro è stata positiva, a partire dal titolo ai Giochi del Mediterraneo, proseguendo con il titolo mondiale a squadre della scorsa settimana, fino al successo di oggi.