Brasile, Trump chiama Bolsonaro: lavoreremo insieme su tutto

Brasile, Trump chiama Bolsonaro: lavoreremo insieme su tutto

Al primo turno delle elezioni aveva ottenuto il 46%, contro il 29,3% di Haddad. "Il governo bolivariano coglie l'occasione per sollecitare il neo eletto presidente del Brasile per riprendere, come i paesi vicini, il percorso delle relazioni diplomatiche di rispetto, l'armonia, il progresso e l'integrazione regionale, per il benessere della nostra gente", ha scritto Nicolas Maduro in una dichiarazione rilasciata dal cancelliere venezuelano, Jorge Arreaza, sul suo account Twitter.

La sua agenda prevede incontri con l'impopolare presidente uscente Michel Temer - precipitato ad appena il 2% dei consensi - come anche con il capo della Corte Suprema e i vertici dell'esercito. Mentre Bolsonaro prometteva la persecuzione dei suo avversari il professore scelto da Lula ha cercato di salvare la dignità di un partito travolto dagli scandali di corruzione.

Forse perché, domenica scorsa, l'ultra conservatore Jair Bolsonaro dopo aver vinto le elezioni presidenziali, ha promesso all'Italia l'estradizione del latitante.

Lo ha riferito il Tribunale superiore elettorale.

Haddad ha però chiesto al neopresidente brasiliano che i suoi "45 milioni di elettori vengano rispettati" aggiungendo di voler "difendere la libertà di questi 45 milioni di persone: ora sono in gioco i diritti civili, politici, lavorativi e sociali". Anche se il contesto generale dovesse rimanere difficile per i Mercati Emergenti nel complesso, Il Brasile potrebbe continuare a distinguersi, data l'attuale mancanza di altri casi di miglioramento a livello macro. Nei 27 anni della sua carriera parlamentare, Bolsonaro si è distinto per aver celebrato la brutale dittatura militare che ha governato il Brasile per due decenni e per aver attaccato ripetutamente le comunità nere, gay e indigene del paese. Seguendo i consigli preziosi del guru della nuova destra populista globale Steve Bannon, che si è riunito in agosto con suo figlio Eduardo a New York, la corsa di Bolsonaro è passata dalle dirette quotidiane su Facebook all'invio in massa di fake news contro Haddad via WhatsApp pagate, secondo quanto rivelato da un recente scoop del quotidiano "Folha de Sao Paulo" da imprenditori a lui vicini. "Grazie per il supporto, la destra diventa più forte". Per ottenere qualche risultato, il nuovo Presidente dovrà formare una coalizione con i numerosi partiti brasiliani di centro.

Quel che gli intellettuali verde-oro temevano si è avverato. In una delle poche interviste che ha rilasciato durante la campagna, ha detto che voleva essere coinvolta in "tutte le possibili cause sociali".

Trump: "Lavoreremo fianco a fianco" - Il presidente americano Donald Trump si è congratulato con Jair Bolsonaro per la vittoria.