Berlusconi: "Monza esempio di correttezza"

Berlusconi:

Come racconta l'edizione online de La Repubblica, quest'oggi durante la convention di Forza Italia l'ex premier si è lasciato andare ad alcune anticipazioni riguardo a come vuol gestire il suo nuovo club, cioè il Monza.

"Con il Monza voglio costruire una squadra di giovani Italiani che possano dare un contributo alla prossima Nazionale Italiana", ha spiegato Berlusconi. "Senza barba, tatuaggi e orecchini". E non dovranno portare orgogliosamente orecchini vari. Sugli autografi non faranno uno schizzo, ma scriveranno il loro nome e cognome; andranno in giro vestiti con sobrietà. "Insomma voglio qualcosa di diverso dal calcio attuale", ha concluso Berlusconi. E sulla suggestione Kakà al Monza, Silvio Berlusconi non ha risposto, ma ha semplicemente sorriso.