Attentato a Tunisi, donna kamikaze si fa esplodere: diversi feriti

Attentato a Tunisi, donna kamikaze si fa esplodere: diversi feriti

E' di nove feriti, otto poliziotti ed un civile, il primo bilancio dell'attentato suicida compiuto sulla centralissima Avenue Bourguiba di Tunisi da una donna, che ha azionato la sua cintura esplosiva davanti al Teatro Municipale della capitale dopo essersi avvicinata ad alcuni poliziotti. La donna, secondo quanto riferito ai media locali da una fonte del ministero dell'interno, si sarebbe fatta esplodere a circa 5 metri da una camionetta della polizia.

La paura tra la folla è stata molta nella centrale via.

Secondo alcune fonti locali la donna si sarebbe diretta verso una pattuglia di agenti prima di farsi esplodere. Alle 14 il ministro dell'Interno ero atteso in Parlamento per rispondere alle domande dei parlamentari, ma la seduta è stata cancellata.

L'attacco è stato definito dal portavoce del ministero dell'Interno tunisino, Sofiene Zaag, un "atto terroristico". La kamikaze sarebbe una 30enne di Sidi Alouane e sarebbe sconosciuta alle forze di sicurezza.