Anche Daniele Bossari difende Lory Del Santo

Anche Daniele Bossari difende Lory Del Santo

Stavolta lo ha fatto con la rivista "Chi" in un'intervista rilasciata prima di entrare nella Casa più spiata d'Italia.

L'ingresso di Lory Del Santo nella casa del Grande Fratello Vip a un mese di distanza dalla morte di suo figlio Loren continua a generare un'accesa discussione pubblica sull'opportunità di permetterle di partecipare ugualmente al gioco, nonostante il pesante trauma da superare. I medici però mi hanno incitato a rialzarmi, a distrarmi, per uscirne fuori" - spiega Lory Del Santo - "Loren era un angelo che viveva la sua intimità con poche persone, tra cui io. "Rispetto la sua volontà".

Come saprete, infatti, nessuno conosce l'identità del padre di Loren al punto che, stando alle parole di Lory Del Santo, l'uomo potrebbe non sapere che il figlio è morto poco tempo fa, che si è suicidato. "Sarà facile scagliarsi contro di lei, non ho dubbi - ha affermato - ma dall'altra parte, riflettendo, mi immedesimo in chi cerca una bolla protettiva o una sorta di coccola diversa dal quotidiano".

"C'è una modestia culturale che tocca te e tocca la Del Santo, vergognatevi per come siete fatti, per come riuscite ad utilizzare il dono e parlarne in tv, provo schifo".

Lo stesso Bossari, dopo la sua esperienza all'interno del reality, aveva ammesso che partecipare al programma condotto da Ilary Blasi lo aveva aiutato a combattere i suoi demoni interiori.