West Nile colpisce ancora: un'anziata deceduta qualche giorno risultata positiva al virus

West Nile colpisce ancora: un'anziata deceduta qualche giorno risultata positiva al virus

Sintomi nell'uomo Il Virus della WND da' luogo ad un'infezione asintomatica nell'80% dei casi, mentre nel rimanente 20% si presenta con sintomi analoghi ad una forma influenzale: febbre, mal di testa, dolori agli arti e ai muscoli, inappetenza e più raramente sintomi gastrointestinali (nausea, vomito e diarrea).

West Nile ha colpito ancora.

La febbre del Nilo nel nostro Paese ha già causato circa dieci vittime, con un'incidenza maggiore soprattutto negli anziani.

L'uomo, secondo quanto ha spiegato l'Ausl, sarebbe arrivato a Lucca per fare una visita a dei parenti ed è stato portato al pronto soccorso dell'ospedale della città dopo due giorni di febbre continua.

Nell'uomo l'infezione decorre per lo più senza sintomi di malattia apparenti o come forma simil-influenzale, ma può, in casi rari, portare a gravi forme di encefalite e anche a decessi soprattutto in persone immuno-compromesse e debilitate da altre malattie.

Le autorità sanitarie hanno confermato che il territorio di Lucca non deve essere considerato una zona a rischio, perché non si tratta di una zona legata alla diffusione del virus.

Relativamente al caso di positività umana nel Comune di Carugo (CO), a seguito degli interventi di disinfestazione, trattamento adulcicidi, effettuati dal Comune, sarà attivato dal Dipartimento Veterinario e Sicurezza degli Alimenti di Origine Animale dell'ATS Insubria, il monitoraggio entomologico nelle immediate vicinanze dell'abitazione, al fine di stabilire il perdurare della presenza di insetti vettori. I nuovi casi arrivano proprio nelle ore in cui Attilio Fontana, il presidente della Regione, aveva chiesto delle azioni per contenere la diffusione delle zanzare nei Comuni.

Questa ordinanza fa seguito ad una precedente con data 21 agosto che obbliga gli organizzatori di eventi, anche su aree pubbliche, in presenza di molte persone all'aperto, ad effettuare interventi straordinari adulticidi secondo le Linee guida regionali.