Vuelta: show Yates, tappa e maglia rossa

Vuelta: show Yates, tappa e maglia rossa

Yates si riprende così la maglia rossa di leader dopo appena 48 ore, complice anche il crollo dello spagnolo Herrada, arrivato con oltre 7 minuti di ritardo. Lo Squalo ha nel mirino il campionato mondiale di Innsbruck (dal 23 al 30 settembre 2018), dopo lo sfortunato incidente che ha messo fine anzitempo al suo Tour. "Con un affondo in solitaria negli ultimi chilometri di salita, Rodriguez ha preceduto sul traguardo di 0.19" il polacco Rafal Majka della Bora e di 0.30" il belga Dylan Teuns della BMC. "Fabio Aru (UAE Team Emirates) ha saggiamente lasciato fare, accusando comunque solo 39" mentre l'ex maglia rossa Jesus Herrada (Cofidis) ha ceduto in maniera definitiva.

La tappa ha visto nelle fasi iniziali un gruppo prendere il comando. La frazione con l'arrivo a La Camperona ha in programma tre salite: l'Alto de la Madera (3^ categoria 7 km al 3,5%) il Puerto de la Tama (1^ categoria 13 km al 5,8%) e l'ascesa che porterà al traguardo (1^ categoria, 8,3 km al 7,5%). Formolo ha chiuso al sesto posto, davanti a Brambilla. Una faticaccia prima del secondo giorno di riposo. Ciò vuol dire che gli appassionati potranno seguire la corsa soltanto su Eurosport, visibile anche in streaming grazie ai servizi di Eurosport Player, Sky Go e Premium Play.

Domani si corre la tappa numero 14 della Vuelta. Quest'oggi prende il via un trittico da paura, che saggerà le condizioni di forma dei big e taglierà fuori molti di loro dalla corsa alla vittoria: La Camperona, Les Praeres e Lagos de Covadonga sono le tre tappe del viaggio verso gli inferi.