Vuelta, le mani di Yates sulla corsa spagnola

Vuelta, le mani di Yates sulla corsa spagnola

"Fuori dai giochi, ancora una volta, Quintana, che perde 1'04". Sul podio il canadese Michael Woods che ha vinto la 17ma tappa della Vuelta, la Getxo-Balcon de Bizkaia, di 157 chilometri. Terzo Peter Sagan della Bora Hansgrohe davanti a Elia Viviani della Quick Step Floors. Sportface.it seguirà quotidianamente la Vuelta a Espana, con aggiornamenti live, cronache, classifiche aggiornate e molto altro ancora.

" Però oggi, chi lo sa". Quando l'Astana alza il ritmo, tanto da far perdere contatto a Fabio Aru, il gap scende vertiginosamente e dopo il secondo passaggio sul Coll de Beixalis, il vantaggio dei battistrada scende sotto il minuto. A circa 10 km dal traguardo il 26enne britannico è scattato sui pedali, al pari di Thibaut Pinot e di Steven Kruijswijk. Una tappa in cui non ci poteva essere un secondo per rifiatare.

Una tappa difficile oggi, corta e potente con i suoi 97 chilometri da Andorra Escaldes al Coll de la Gallina. Ma invece dello spagnolo si muove proprio la maglia rossa per chiudere sulla fuga, senza dare speranze agli avversari. Quando si entrerà sul circuito finale di Madrid però si comincerà a fare sul serio, perché gli sprinter vorranno giocarsi un arrivo di grande prestigio, che vale quanto una classica. I due sull'ultima rampa si sono giocati il successo di tappa e il podio finale di questa corsa che ha regalato tanti colpi di scena. Durante la discesa dell'Alto de Santa Eufemia, il sardo ha perso il controllo, lamentando problemi al cambio (l'azzurro ha commentato con nervosismo subito dopo la caduta: "Questa c.di bici") e riuscendo a ripartire. "Spero un giorno di poter avere metà delle sue vittorie, ma sono solo Enric Mas". Quest'oggi prenderà il via la 19ª tappa della grande corsa iberica, la penultima chance che diversi ciclisti avranno per provare a rilanciarsi in classifica generale. Così ho pensato che l'attacco sarebbe stata la migliore forma di difesa.