Volley, Mondiali: Italia-Belgio: dove vederla in tv

Volley, Mondiali: Italia-Belgio: dove vederla in tv

Dopo il netto successo contro il Giappone, l'Italia di Blengini si è ripetuta anche nella seconda partita dei Mondiali di Volley. Se nel primo set contro le furie rosse i nostri son apparsi un po' tirati, forse memori che proprio quella nazionale l'anno scorso ci aveva relegato alla medaglia di legno agli Europei negandoci un sogno, nel secondo e terzo parziale davvero non c'è storia.

La nettissima vittoria che ha caratterizzato Italia Belgio 3-0 ha sorpreso persino gli azzurri, che si aspettavano una partita più difficile ieri sera a Firenze. Merito del ct Andrea Anastasi, che ha saputo creare un gruppo compatto, capace di reggere l'urto di squadre ben più blasonate.

Ora si tratta solo di tenere alta la concentrazione: la vittoria sul Belgio è pesantissima in ottica primo posto nel girone, ma sabato c'è già una nuova insidiosa sfida con l'Argentina di Julio Velasco, altra vecchia conoscenza del volley azzurro. Sugli scudi un ottimo Osmany Juantorena ma, sopratutto, un devastante Ivan Zaytsev, che chiude con 20 punti e un mostruoso 88% in attacco, mettendo a tacere chi dubitava che potesse tornare su alti livelli da opposto. È la prima volta che i mondiali di volley si disputano in due paesi diversi, Italia e Bulgaria, un ringraziamento particolare va alla Fipav e al Comune di Firenze che sono stati bravi a mettere in moto tutta la macchina organizzativa e a fare in modo che anche il Nelson Mandela Forum potesse ospitare alcune partite. Blengini conferma lo stesso sestetto iniziale vittorioso contro i nipponici, vale a dire Giannelli palleggiatore, Zaytsev opposto, Lanza e Juantorena schiacciatori, Mazzone e Anzani centrali, Colaci libero. Delude l'attacco del Belgio, così i migliori realizzatori sono Van den Dries e Deroo, entrambi con sette punti.