Oppo Find X disponibile in Italia a 999 euro

Oppo Find X disponibile in Italia a 999 euro

Presentato lo scorso giugno a Parigi al Museo del Louvre, Oppo Find X ha un design senza bordi e non presenta sensori visibili sulla superficie. L'azienda ha infatti sfruttato la tecnologia COP (Chip on Plastic) per creare uno schermo AMOLED 6,4 pollici, ottenendo così un rapporto schermo superficie del 93,8% e offrendo un'esperienza visiva senza precedenti.

Sono diverse le funzioni, e le capacità, di questo nuovo smartphone. Come la struttura a scorrimento che nasconde al suo interno sensori quando la fotocamera non è attiva. Questa tecnologia causerebbe una minima diminuzione della batteria, appena l'1%. Tra le altre caratteristiche di OPPO Find X la fotocamera frontale da 25 MP e due fotocamere posteriori da 20 MP + 16 MP, il processore Qualcomm Snapdragon 845, 8 GB di RAM e 256 GB di memoria di storage. In particolare, il consumo durante una giornata è di solo l'1% di batteria e dovrebbe resistere a oltre 300.000 cicli di apertura e chiusura.

OPPO Find X arriva in Italia a partire dai negozi MediaWorld, ma che prezzi
OPPO, lo smartphone Find X arriva in Italia

Molto interessante anche il sistema di scansione a luce strutturata 3D che genera 15.000 punti di riconoscimento facciale che, abbinato ad un sistema intelligente di analisi delle condizioni di luce ambientali, permette di sbloccare lo smartphone senza problemi anche di notte utilizzando la tecnologia Flood Illuminator.

OPPO Find X arriva ufficialmente in Italia, provando a ritagliarsi uno spazio nel nostro mercato attraverso originalità, design e tecnologia. Le colorazioni di Oppo Find X acquistabili sono Glacier Blue e Bordeaux Red ed è possibile anche attivare la Oppo Care, un'assicurazione che garantisce la sostituzione dei vetri frontale e posteriore per un anno (anche in caso di danni accidentali) ed anche un anno in più di garanzia. Questo meccanismo di sblocco è 20 volte più sicuro del sistema di riconoscimento dell'impronta digitale e si dimostra estremamente preciso: le possibilità di errore sono una su un milione. Senza dubbio il prezzo mette molta paura, soprattutto se pensiamo che lo street Price dei principali concorrenti è inferiore ai 650 euro.