Olanda: 7 persone arrestate perchè preparavano un attentato

Olanda: 7 persone arrestate perchè preparavano un attentato

Si è rischiata una nuova strage di civili in Europa. L'uomo era stato condannato lo scorso anno perché si era recato all'estero per unirsi allo Stato Islamico, con l'obiettivo di andare a combattere nei territori controllati dagli jihadisti.

Stanno trapelando dei dettagli sul commando terroristico che stava preparando un grave attentato in Olanda. La cellula era sparsa tra le citta di Arnhem e Weert, e il capo era un 34enne iracheno, che è stato arrestato assieme agli altri componenti. 34enne già noto alle forze dell'ordine e all'antiterrorismo in quanto fu già condannato nel 2017 per avere tentato un viaggio verso l'Iraq o la Siria allo scopo di unirsi all'Isis.

I terroristi erano pronti ad entrare in azione nelle città di Arnhem e di Weert. L'indagine è partita diversi mesi fa quando gli investigatori hanno iniziato a monitorare un gruppo di giovani, tutti compresi tra i 21 e 34 anni, che facevano capo ad un pregiudicato iracheno di 34 anni. "Uno degli uomini originari di Arnhem voleva condurre un attacco con un gruppo nel corso di un grande avvenimento nei Paesi Bassi e fare molte vittime, secondo i servizi segreti olandesi (AIVD)", ha spiegato la Procura. Stando al racconto della Procura, i fermati avevano in mente di compiere un attacco su ampia scala durante un importante evento, armati di fucili d'assalto Ak-47 (Kalashnikov) e cinture esplosive.