Napoli, Fabian Ruiz: "Io troppo caro? Motivazione in più"

Napoli, Fabian Ruiz:

Perché il Napoli ha dimostrato di credere in lui effettuando un importante investimento per portarlo in Italia e Fabián Ruiz non ha alcuna intenzione di deludere le attese: "Non vedo l'ora di iniziare e giocare". "Ho grande voglia di cominciare, sono stato alle prese per tre settimane con una lesione all'adduttore ma ora sto bene". I 30 milioni pagati dal club per me? Mi sembra ottimo per il mio futuro. Lo dice Fabian Ruiz, centrocampista spagnolo acquistato in estate dal Napoli e finora mai in campo in A. "Vengo da un infortunio muscolare, ora ho recuperato - dice Ruiz a Marca, dal ritiro della nazionale spagnola - E mi sento bene".

"Più che una paura è una motivazione per dimostrare quanto valgo". "Non posso dire molto invece di quello che accade in campo perché ancora non sono riuscito a fare il mio esordio". "Setién e Ancelotti sono due grandi allenatori, è grazie al primo se oggi sono qui". Ancelotti ha vinto tanto ed è un grande allenatore ma anche una bella persona, imparerò molto da lui. "Siviglia è casa mia, sono stato lì con la mia famiglia e ho giocato sempre con il Betis - ha spiegato Fabian, come lo chiamano in Spagna -". "Si vive con molta passione, gli stadi si stanno riempiendo".