Malore per Emanuele Spedicato dei Negramaro, è grave

Malore per Emanuele Spedicato dei Negramaro, è grave

Emorragia celebrale, improvvisa, inaspettata, che ha sconvolto i fan del gruppo musicale salentino. È stata la moglie Clio a trovarlo privo di sensi vicino alla piscina della loro casa nel Salento ed avrebbe quindi chiamato immediatamente i soccorsi.

Emanuele Spedicato si trova ricoverato in codice rosso all'ospedale Vito Fazzi di Lecce: il chitarrista dei Negramaro è stato colpito da un'emorragia cerebrale. Deve essere sottoposto a un drenaggio. Tanta la paura tra parenti e amici mentre i fan della band seguono con grande apprensione le sorti di Lele che aspetta un figlio dalla compagna tra poche settimane. Soccorso dopo un malore in piscina.

Maggiori dettagli sul malore avvertito da Emanuele Spedicato li ha forniti la Gazzetta del Mezzogiorno, secondo cui in quel momento il musicista dei Negramaro si trovava all'interno della sua abitazione. Le sue condizioni pare siano gravi. Trasportato d'urgenza a sirene spiegate al Pronto soccorso di Lecce, sarebbe fuori pericolo.

La moglie del 38enne chitarrista dei Negramaro avrebbe visto infatti il marito accusare un improvviso malessere. Chi lo conosce come Lele dei Negramaro e come quel ragazzo rimasto semplice nonostante il successo che ha riscosso con la band ora fa il tifo per lui.