Lazio, Inzaghi: "Comincia un ciclo durissimo, ma stiamo bene"

Lazio, Inzaghi:

Mister Inzaghi ha presentato la gara in conferenza stampa: queste le sue dichiarazioni.

Sono quattro i punti in classifica per l'Empoli dopo tre partite di questo campionato, non faceva meglio in Serie A dal 2006/07, dove ne ottene cinque nelle prime tre. "Voglio vedere una Lazio umile che deve avere un buon approccio, è una partita molto delicata".

Immobile. "Non ho visto le partite delle nazionali. Ma anche quelli che sono andati in nazionale sono tornati in buone condizioni".

La Lazio ha vinto le ultime tre trasferte contro squadre neopromosse in Serie A, segnando almeno tre reti ad incontro (13 gol in totale). Luiz Felipe sta seguendo il protocollo. Vediamo come reagirà il muscolo ai lavori più forzati. "Lukaku? Ci vorrà un pochettino più di tempo".

3000 LAZIALI - "In questi due anni e mezzo siamo sempre stati accompagnati dalla nostra gente, per noi hanno una grande importanza". Li stimo moltissimo e stimo anche il loro allenatore, speriamo di riuscire a metterci tutto quello che abbiamo. "I dati dicono che stiamo bene, a livello fisico la squadra c'era già prima della interruzione, chiaro che dobbiamo ancora crescere".

TANTE PARTITE - "Si, comincia un ciclo terribile". Dovrò essere bravo a interpretare le scelte nel modo migliore. Tante partite ravvicinate, ma non ci fasciamo la testa. "Guardino l'avversario più vicino". "Giocheremo contro una squadra organizzata e ben allenata". "Sappiamo che sono partite difficile di vincere". Correa ha lavorato molto bene, si è ambientato bene. "E' un giocatore che ci aiuterà, vediamo se domani inizierà dall'inizio ma mi ha soddisfatto appieno". I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.