Juventus-Sassuolo, Allegri inizia la rotazione: cambiano difesa e centrocampo

Juventus-Sassuolo, Allegri inizia la rotazione: cambiano difesa e centrocampo

"Sono contento per lui". Nella partita contro Guatemala il numero 10 bianconero è rimasto a guardare i compagni della "Seleccion" dalla panchina, mentre nella sfida contro la Colombia ha fatto il suo ingresso intorno al decimo minuto della ripresa per rilevare il diciannovenne Exequiel Palacios. Poi abbiamo tante partite perché ora inizia la stagione. Gli altri poi entrano, i calciatori si innervosiscono e succede quello che è successo.

Perché Dybala non ha giocato? Arrivato la scorsa estate dal Real Madrid per 105 milioni di euro, il portoghese ha fatto schizzare verso l'alto il valore delle azioni della società torinese. Partita storica, quindi, ma macchiata dalla follia di Douglas Costa, che allo scadere ha sputato a Federico Di Francesco. Poi qualcuno deve stare fuori in una rosa di grande valore. Ancora Cancelo, Bentancur, Douglas Costa.

"Il Sassuolo è una buona squadra - continua Allegri analizzando la partita - nel primo tempo ci ha bloccato, ma nel secondo tempo ha perso un po' le distanze e abbiamo portato la gara dalla nostra parte". Dybala? Nel calcio serve equilibrio. CR7? Era andato molto vicino a far gol, anche oggi in diverse occasioni era stato troppo frettoloso poi ha avuto anche la bravura di farsi trovare pronto.

"Domani gioca Szczesny ma quando giocheremo una volta ogni 3 giorni ci sarà spazio anche per Perin che si sta allenando bene". L'unica cosa che non dobbiamo fare quest'anno è cadere nelle provocazioni.