Inter-Parma formazioni ufficiali, radiocronaca e dove vederla in TV e in streaming

Inter-Parma formazioni ufficiali, radiocronaca e dove vederla in TV e in streaming

D'Aversa si affida al tandem Gervinho-Inglese, con Di Gaudio, per provare a portare via punti da Milano. Gli uomini di Luciano Spalletti sono impegnati oggi pomeriggio nell'anticipo della quarta giornata di Serie A contro i ducali di mister Roberto D'Aversa. Spalletti, nel suo 4-2-3-1, ha nel motore Nainggolan. Il Parma ha conquistato un solo punto in tre partite e nell'ultima sfida ha perso in casa contro la Juventus di Cristiano Ronaldo. Spalletti potrebbe inoltre far riposare qualche titolare in vista dell'esordio in Champions League di martedì in casa contro il Tottenham. In difesa dovrebbe essere confermata la coppia di centrali formata da Bruno Alves e Riccardo Gagliolo. Il cambio dovrebbe avvenire a centrocampo: Matias Vecino può scalare in panchina e fare così spazio a Gagliardini che ha maggiore capacità di regia, il faro dell'Inter però sarà ancora una volta Brozovic che in questo momento rappresenta l'unica certezza nel settore nevralgico nerazzurro.

Ancora alle prese con tanti infortuni, D'Aversa insiste con la formazione tipo che ha fatto bene anche contro la Juventus: davanti a Sepe agiscono Bruno Alves e Gagliolo con Iacoponi che si allarga a sinistra e Gobbi che proverà a spingere dall'altra parte, in mediana il metronomo è Stulac senza discussioni mentre Luca Rigoni parte ancora favorito su Alberto Grassi, che non è al top della condizione. Nei ventiquattro precedenti a San Siro tra le due squadre c'è un dominio dell'Inter con 15 vittorie, 8 pareggi e una sola sconfitta nel 1999 con 50 reti segnate e 23 subite, ma gli ultimi due confronti sono finiti in parità.

Handanovic; D'Ambrosio, Skriniar, De Vrij, Dalbert; Brozovic, Gagliardini; Candreva, Nainggolan, Perisic; Keita. All.