Funghi secchi Lidl ritirati dai banchi del supermercato dal Ministero della Salute

Funghi secchi Lidl ritirati dai banchi del supermercato dal Ministero della Salute

Motivo del richiamo: presenza di funghi di origine sconosciuta e non dichiarati in etichetta. Il richiamo è stato diffuso solo dal Ministero della salute nella categoria "rischio chimico", senza ulteriori precisazioni. Il lotto interessato dal richiamo è il TMC del 30/03/2019.

Nuova allerta alimentare. Secondo quanto segnalato dal Ministero, all'interno delle confezioni dei funghi porcini secchi speciali Baresa del marchio Linea Azzurra Srl ne sarebbero presenti alcuni di cui l'etichetta non fa menzione.

Si tratta di buste da 30 grammi contenenti funghi secchi. Per vedere tutte le notifiche clicca qui. La sigla TMC indica il termine minimo di conservazione e sostituisce la data di scadenza presente nei prodotti non rapidamente deperibili.

Come evidenziato dal Ministero della Salute e dalla stessa azienda produttrice, chiunque avesse acquistato una o più confezioni di funghi di marchio Baresa del lotto indicato, deve riconsegnarli presso il punto vendita dove otterrà un rimborso.