Folla per la festa di inaugurazione Starbucks, primo caffè oggi alle 9

Folla per la festa di inaugurazione Starbucks, primo caffè oggi alle 9

In coda sotto la pioggia. La location della centralissima piazza Cordusio, poi, si preannuncia di assoluta eleganza, ma resta da vedere se lo store resisterà all'effetto-novità attirando una stabile base di clienti decisi a pagare un costo extra per sperimentare il caffè Starbucks.

Intanto, Starbucks è entrato in trending topic su Twitter in Italia con l'hashtag #StarbucksMilano. Nella caffetteria, la più grande di tutta Europa e seconda al mondo dopo quella di Shanghai, non ci sono alcuni dei grandi classici del colosso di Seattle - su tutti il Frappuccino e il muffin - per lasciare spazio al gusto italiano. Il protagonista della roastery è il caffè, che viene lavorato in ogni sua fase nel locale al cui centro campeggia una grande macchina tostatrice. Allo stesso modo è possibile disquisire e dissentire sulla proposta di un'altra idea di caffè, certo eretica per gli esegeti dell'espresso nostrano, ma che si è affermata come format internazionale, a partire - vuole la leggenda - proprio dalla frequentazione del gran capo Howard Schultz di un locale milanese nel 1983. I prezzi praticati sono "lontanissimi dalla media praticata a Milano dove per un espresso si spende in media 1 euro e 1,30 euro per il cappuccino", è la denuncia, contro 1,80 per il caffè e 4,50 per il cappuccino fissati dall'azienda americana.

È il giorno di Starbucks a Milano No, non ci troverete il loro beverone
Starbucks arriva a Milano, polemica sui prezzi

"Bene l'apertura di Starbucks, siamo sempre per una maggiore concorrenza". Secondo i dati ufficiali dell'Osservatorio prezzi e tariffe del ministero dello Sviluppo economico, prosegue la nota, in media il caffè espresso a Milano costa 1 euro, 1,10 euro la quotazione massima, e da Starbucks, quindi, si paga mediamente, 80 centesimi più rispetto al resto della città, 70 centesimi di differenza considerando i bar più cari. Prezzi "importanti" anche per le torte - in parte fornite dalla "milanesissima" Princi - e per i cocktail, che vanno dai 12 ai 18 euro.