Cento passeggeri in quarantena a New York dopo un volo da Dubai

Cento passeggeri in quarantena a New York dopo un volo da Dubai

Un volo Emirates in quarantena all'aeroporto Jfk di New York dopo che molti passeggeri - secondo alcune indiscrezioni 100 - si sono sentiti male. Il volo partito da Dubai è atterrato a New York alle 9,18 del mattino. I passeggeri che stavano male sono stati immediatamente visitati dalle autorità sanitarie e sottoposti a esami. In Algeria, dove un'epidemia è scoppiata ad inizio agosto, il ministro della Sanità, Mokhtar Hasbellaoui, ha dichiarato proprio ieri che "la situazione è sotto controllo" ma che il dispositivo di emergenza resta in vigore fino a quando non si registrerà più alcun caso.

Secondo quanto riportato da ABC, almeno 100 dei passeggeri a bordo del volo 203 di Emirates da Dubai si sono sentiti male e all'aeroporto Jfk sono stati soccorsi dalle autorità locali. Gli altri passeggeri sono stati fatti sbarcare, a tutti è stata rilevata la temperatura corporea prima di avviarli all'uscita. Emirates sostiene che "la sicurezza e la cura dei passeggeri è una priorità".

Un intero aereo è stato messo in quarantena sulla pista d'atterraggio a New York. Presente sul posto anche una unità dell'antiterrorismo.