Arriva in Italia Google Pay, sfida a Apple

Arriva in Italia Google Pay, sfida a Apple

Dopo aver avviato l'applicazione, basterà selezionare un metodo di pagamento: carta di credito, di debito o prepagata (Maestro, MasterCard, Visa). Per i pagamenti nei negozi fisici bisognerà avere a disposizione uno smartphone dotati di chip NFC: avvicinandolo al POS si potrà autorizzare il pagamento con un tocco sul telefono, senza neppure la necessità di avviare l'app Google Pay. Google Pay è disponibile in Italia da oggi: il motore di ricerca ha già provveduto a rilasciare i classici video informativi per spiegare agli utenti il funzionamento della piattaforma di pagamento, e l'applicazione dedicata sul Play Store. I sistemi contactless sono quelli che permettono di pagare avvicinando la carta - o lo smartphone, in questo caso - a un apposito lettore, senza bisogno di strisciare una banda magnetica e inserire un codice identificativo.

"Registriamo un'enorme domanda di soluzioni di pagamento mobile in tutti i paesi in cui operiamo", spiega Alexander Weber, Head of International Markets di N26, "Rendere disponibile Google Pay ai nostri clienti in Italia rappresenta il prossimo passo degli sforzi di N26 nell'offrire ai propri clienti l'esperienza bancaria più digitale e flessibile del mondo". Prossimamente saranno incluse nella lista anche Poste Italiane e Carta BBC. È possibile pagare con Google Pay ovunque siano accettati i pagamenti contactless, tra cui a titolo di esempio: Autogrill, Bennet, Esselunga, H&M, Leroy Merlin, Lidl, McDonald's, Profumerie Douglas e la rete Metropolitana ATM di Milano. Siete riusciti a far funzionare Google Pay?

La piattaforma di pagamento della società americana riprende il funzionamento di Apple Pay e consente di effettuare pagamenti contactless da dispositivi mobili nei negozi e siti abilitati.

Utilizzando il servizio in questione potrete godere di eventuali sconti e promozioni con specifici partner, l'App vi ricorderà di utilizzare le carte fedeltà per certi negozi, potete salvare documentazione direttamente nell'app come carte di imbarco, biglietti del cinema eccetera, e mantenere tutti i servizi offerti dalla tua banca (punti premio, rimborsi, protezione antifrode eccetera).