Apple lancia l'Xr, l'iPhone più colorato di sempre

Apple lancia l'Xr, l'iPhone più colorato di sempre

A tal proposito è stato sviluppato un nuovo cardiofrequenzimetro creato in collaborazione con l'American Heart Association, in grado di rilevare oltre ai battiti cardiaci anche aritmie e fibrillazione atriale (infarto). Un prezzo a tempo determinato, però, visto che il termine per approfittare del prezzo speciale scatterà il 31 dicembre di quest'anno.

Nel corso di una conferenza stampa tenutasi allo Steve Jobs Theater di Cupertino, Apple ha svelato tutte le caratteristiche tecniche, i prezzi e la data di vendita dei nuovi iPhone XR, iPhone XS ed iPhone XS Max, i successori degli attuali iPhone 8, iPhone 8 Plus e iPhone X. Si chiama iPhone XR, e replica la strategia sperimentata nel 2013 con l'iPhone 5c: materiali più economici, componenti meno avanzati, prezzo più basso.

Il nuovo XS sarà disponibile in tre colorazioni (bianco, nero e oro) dal prossimo 21 settembre e avrà un prezzo a partire da 1189 euro, a salire secondo il taglio di storage scelto (64 GB, 256 GB, 512 GB). Errore nella pagina? Può essere, ma nel caso non lo fosse, per una volta, gli utenti italiani hanno qualche vantaggio rispetto a quelli statunitensi.

Dopo è arrivato il momento più atteso dell'Apple Keynote 2018, ovvero la presentazione dei nuovi iPhone.

Apple Watch Series 4 sarà venduto a partire da 439€, con la versione dotata di GPS e LTE a 539€. La gamma iPhone Xs offre per le foto anche la tecnica HDR ("high dynamic range") che permette una nitidezza maggiore. Il design è quasi identico al modello top, la novità è che stavolta il modello più economico non è il più piccolo: l'iPhone XR ha uno schermo da 6,1 pollici, con tecnologia Lcd e non Oled, struttura in alluminio anziché acciaio, niente 3D Touch. Numerose le migliorie nel software, soprattutto per quanto riguarda la salute e il benessere; c'è un sensore che riconosce se chi indossa l'Apple Watch è caduto e avvisa l'ospedale e un nuovo sistema che non solo conta i battiti cardiaci, ma registra l'elettrocardiogramma con precisione paragonabile a quella di un dispositivo medico (è approvato dalla FDA). Monta un display Liquid Retina Lcd da 6,1 pollici (326 ppi). I nuovi iPhone saranno Dual Sim in CIna, mentre negli altri mercati (come l'Italia) la seconda sim sarà di tipo virtuale (E-Sim) e da noi sarà disponibile con Vodafone. Per attivare le nuove eSIM chiaramente non servirà più la SIM fisica da inserire nello smartphone ma basterà scansionare un codice QR con la fotocamera dell'iPhone e tutto verrà attivato in maniera completamente automatica. Il nuovo melafonino riprende il design del suo predecessore e arriva con uno schermo OLED da 5.8 pollici (stesse dimensioni dell'iPhone X). Quest'ultimo, proposto a 889 euro, si posiziona esattamente a metà tra gli 839 euro chiesti l'anno scorso per iPhone 8 e i 949 dell'8 Plus.