Venezuela: l'imprenditore Simonelli Datellis è stato ucciso durante il rapimento

Venezuela: l'imprenditore Simonelli Datellis è stato ucciso durante il rapimento

Lo riferisce la stampa locale, spiegando che gli autori dell'omicidio sono stati individuati e uccisi dalla polizia.

L'ennesimo sequestro perpetrato a danno di cittadini italiani o di loro figli e nipoti, nella giornata del 1° agosto 2018 è finito con la barbara uccisione di Elio Simonelli, giovane imprenditore molisano originario di Toro (CB).

L'imprenditore era il proprietario dei magazzini dell'azienda Nestlé nello Stato di Aragua.

L'uomo è rimasto ucciso nel corso di una sparatoria tra le forze dell'ordine e i suoi rapinatori, secondo quanto riferito dal quotidiano venezuelano El Universal.

Vistisi braccati i criminali sono arrivati fino al comune di Linares Alcantara dove c'è stato l'epilogo. Ma la banda è stata però intercettata dalla polizia.

"Sollecitiamo un intervento ufficiale del Governo Italiano a tutela dei nostri connazionali in Venezuela - hanno aggiunto - affinché non abbiano a ripetersi i tragici eventi che hanno visto assassinati, sequestrati o oggetto di violenze di vario tipo, molti cittadini ed oriundi italiani". Il fratello dell'imprenditore, che si trovava nella vicinanze del luogo del rapimento, avrebbe notato qualcosa di sospetto nei movimenti del furgone in cui si trovava Simonelli ma, secondo quanto raccontato dall'uomo, al momento non pensava si trattasse di un sequestro. L'agguato è avvenuto vicino ad una carrozzeria di proprietà di Simonelli Datellis. Ma dopo alcuni minuti, ricostruisce il quotidiano, l'uomo ha perso le tracce del furgone e ha avvertito la polizia. Intercettato nei pressi dell'entrata, i rapitori lo avevano fatto salire nel vano posteriore del camion in loro possesso, iniziando poi la loro fuga per le vie della città venendo però immediatamente notati dal fratello della vittima che, anche grazie a una telefonata fatta partire dal rapito di nascosto dall'interno del camion, ha potuto dare l'allarme mettendosi poi lui stesso all'inseguimento del camion presso Avenidas Aéreas.

Il Venezuela sta attraversando una grave crisi economica e sociale.