Vaccini, Burioni: 'Tutti i medici a favore tranne 4 cialtroni'

Vaccini, Burioni: 'Tutti i medici a favore tranne 4 cialtroni'

Il post ha però scatenato anche i commenti di altri utenti, arrivando addirittura a parlare di "spedizione punitiva" presso lo stabilimento balneare frequentato da Burioni. Per ogni lacrima versata, per ogni notte insonne, per ogni discriminazione, per ogni ora tolta ai nostri figli dietro questa guerra.

Sempre su Twitter, proprio nelle scorse ore il virologo aveva espresso il suo parere sulla presa di posizione del Senato sull'argomento vaccini sostenendo come avesse "scritto una pagina infame nella storia della Repubblica, mettendo a rischio la salute dei bambini più deboli e indifesi per ingraziarsi la parte più ignorante e oscurantista del Paese". "Solo perchè ha detto che il voto sui vaccini della maggioranza M5S-Lega è una Vergogna Assoluta". Nell'epoca del sospetto, della dietrologia, del "ve lo dico io", del "lo sanno tutti", è ovvio che il progresso sia voluto dai Poteri Forti, che la scienza non sia altro che una fonte di guadagno per le multinazionali del farmaco. Il ministro che tace è surreale. Contro l'emendamento avevano votato Forza Italia, Pd, Fratelli d'Italia e Autonomie.

La polemica è partita in seguito alle parole del medico in riferimento al rinvio dell'obbligo delle vaccinazioni per il prossimo anno scolastico. Su Twitter, infatti, viene pubblicato un fotomontaggio di Burioni imbavagliato davanti ad una bandiera delle Brigate Rosse e la scritta - a firma Samuele Rizzo - "attento prezzolato a libro paga", secondo l'autore del post, delle aziende farmaceutiche. "La scienza dice che potrebbe avere ricadute negative - aggiunge -".

Non si esauriscono le polemiche sui vaccini. "In questo modo dando la priorità a chi non può scegliere rispetto a chi può scegliere di vaccinarsi e decide comunque di non farlo".