Salmonella nel cibo, attenzione a queste uova

Salmonella nel cibo, attenzione a queste uova

Allarme salmonella nelle uova in Italia, il Ministero della Salute ritira alcuni lotti freschi. Per visualizzare i richiami del Ministero, basta recarsi sul sito dell'istituzione e cliccare sul link "richiami di prodotti alimentari da parte degli operatori" sotto la voce "Avvisi sicurezza". Il Ministero della Salute ha pubblicato un richiamo ufficiale di tre lotti appartenenti al marchio Avicola Peligna di Margiotta Mario, con un marchio di identificazione dello stabilimento/del produttore 077AQ082.

Le uova fresche soggette a ritiro sono state prodotte dall'azienda Avicola Peligna di Margiotta Mario nello stabilimento di Contrada San Martino, a Raiano, in provincia de L'Aquila. Le uova sono state distribuite in grandi confezioni da 21600 chilogrammi con i numeri di lotto specifici 17-18-0718 con sacenza minima 15 agosto 2018; 19-20-0718 con scadenza minima 17 agosto, 21-22-0718 con scadenza minima 19 agosto 2018.

Quando si tratta di uova fresche, pollame e carni in genere bisogna prestare molta attenzione alla salmonella, in quanto potrebbe arrecare seri danni alla salute di chi li ingerisce non sapendo che l'alimento è stato contaminato dal batterio. Ne esistono diverse tipologie ma quella più comune e più facile da contrarre con il cibo è la salmonella enterica, principale responsabile della salmonellosi: tale patologia provoca un'infezione dell'apparato digerente e si manifesta con disturbi di vario genere. Lo Sportello dei Diritti è stato attivato per offrire, come accade sempre in questi casi, un giusto instradamento.