Rapporto Onu: "Nordcorea continua programma nucleare"

Rapporto Onu:

E' l'accusa contenuta in un rapporto di esperti presentato al Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite nella giornata di ieri. In un rapporto stilato dagli esperti indipendenti commissionato dal Consiglio di Sicurezza è stato comunicato che Pyongyang non ha fermato il suo programma missilistico e nucleare.

Kim Jong Un continua a giocare con i missili.

L'ONU va all'attacco della Corea del Nord. Una decisione che ha reso nullo l'incontro di Singapore.

Il presidente Trump ha incontrato Kim Jong-un della Corea del Nord a Singapore il 12 giugno, e in quell'occasione i due leader si sono impegnati a lavorare per la denuclearizzazione della regione, senza specificare esattamente come avrebbero proceduto.

"La Corea del Nord non ha interrotto i suoi programmi nucleari e missilistici e ha continuato a sfidare le risoluzioni del Consiglio di sicurezza attraverso un massiccio aumento dei trasferimenti illegali nave-nave di prodotti petroliferi, nonché attraverso trasferimenti di carbone in mare durante 2018", si legge nel documento. Sempre secondo questo rapporto Pyongyang "ha provato a fornire armi leggere e altro equipaggiamento militare attraverso intermediari stranieri" a Libia, Yemen e Sudan.

Sulla questione è subito intervenuto il segretario di Stato Usa Mike Pompeo, che ha messo in guardia la Russia, la Cina e altri Paesi contro eventuali violazioni delle sanzioni internazionali alla Corea del Nord.

Il segretario di Stato statunitense ha inoltre dichiarato che nonostante le tensioni tra Usa e Turchia sulla detenzione del pastore evangelico americano, Andrew Brunson, Ankara resta alleato chiave della Nato.