Possibili temporali in arrivo soprattutto in montagna: in allerta la Regione

Possibili temporali in arrivo soprattutto in montagna: in allerta la Regione

A differenza degli ultimi giorni, in realtà, i temporali tenderanno a formarsi prevalentemente sulle regioni settentrionali mentre l'instabilità si attenuerà al Sud e sulle Isole. Qui infatti saranno possibili fenomeni temporaleschi, localmente anche violenti, accompagnati da grandine e forti raffiche di vento.

Come ci conferma il nostro Colonnello Mario Giuliacci in questo articolo, per questa settimana dovremo fare i conti ancora con l'anticiclone Nord Africano, che insisterà fino al 12 agosto seppur leggermente attenuato rispetto ai giorni scorsi.

In Italia ne avvertiremo i primi effetti principalmente al Nord, dove verranno veicolati impulsi d'aria fresca ed instabile capaci di portare temporali più organizzati ed intensi anche sulla Valle Padana. Il Ministero della Salute ha emesso l'allerta di livello 3 - che corrisponde al forte disagio - per le giornata di lunedì 6, martedì 7 e mercoledì 8 agosto. Nel corso della giornata poi i temporali si estenderanno anche alle restanti zone montuose del nord. Al Centro-Sud invece il tempo sarà nel complesso più soleggiato anche se non mancheranno soprattutto nel pomeriggio locali e brevi temporali nelle zone interne appenniniche.

Un discorso a parte merita il nord Italia, poiche rimarrà ancora parzialmente ma sufficientemente protetto dall'alta pressione africana, che nel frattempo avrà spostato il suo raggio d'azione tra il Mediterraneo, l'Italia, i Balcani e parte dell'Europa orientale.