Pogba più lontano dal Barcellona: c'è il veto di Mourinho

Pogba più lontano dal Barcellona: c'è il veto di Mourinho

I Red Devils infatti ritengono Pogba un giocatore troppo importante per il club sia da un punto di vista strettamente tecnico, sia a livello di immagine: il francese infatti è uno dei simboli della squadra, traino importante anche nelle strategie commerciali e di marketing della società inglese.

I rapporti tesi con Josè Mourinho potrebbero spingere Paul Pogba a lasciare il Manchester United. Per riportare a Torino il francese, però, oltre a dover trattare con lo United, la Vecchia Signora dovrebbe battere anche la concorrenza del Barcellona che, dopo l'acquisto di Arturo Vidal che effettuerà le visite mediche tra domenica e lunedì, sogna di ricomporre la coppia d'oro che, alla Juventus, ha fatto sognare i tifosi.

Ancora Pogba, ancora un attrito con Mourinho che può tradursi in opportunità per i bianconeri.

Secondo quanto riportato da Gianluca Di Marzio, la società catalana ha formulato una prima offerta da 50 milioni di euro più i cartellini di Jerry Mina e Andre Gomes, offerta ritenuta insufficiente dal Manchester United.

Pogba potrebbe davvero arrivare alla corte di Max Allegri. Il tempo però stringe, perché il mercato della Premier si chiuderà giovedì 9, alla vigilia del via del campionato. Ed è per questo che si preannunciano ore caldissime per Claudio Lotito e gli assalti al gioiello di casa Lazio, Milinkovic-Savic: il centrocampista ha preferito sino a questo momento il basso profilo, ma la realtà dei fatti è che negli ultimi giorni e negli ultimi, folli affari del calciomercato il nome di Milinkovic è tornato prepotente.