Matteo Trentin campione europeo 2018

Matteo Trentin campione europeo 2018

La gara è stata dura, il maltempo l'ha resa ancora più selettiva, al via con Van der Poel ci siamo guardati e scherzando ci eravamo detti che sembrava di essere a una gara di ciclocross con tutta quest'acqua e una curva dietro l'altra.

" È un qualcosa di incredibile, dopo quello che ho passato nella prima parte della stagione. Adesso voglio solo ringraziare tutti quelli che mi sono stati vicini, visto che in questi 8 mesi niente eara andato per il verso giusto". Ne ha fatto le spese anche il campione del mondo e tra i grandi favoriti della vigilia, Peter Sagan che ha abbandonato dopo 150 km. Non voglio dimenticare nessuno, è una grandissima giocatore. "Ci eravamo parlati con Cimolai, doveva attaccare per portare i migliori allo scoperto - dice ancoras l'azzurro -". Come Nazionale ci siamo comportati in maniera perfetta. La pioggia non ci ha aiutati, in questa situazione dovevamo correre meno rischi possibile, alla fine la nostra tattica si è rivelata vincente. Il trentino si è consacrata al termine di una giornata perfetta, ha centrato la fuga giusta insieme a Davide Cimolai e poi abbiamo lavorato bene di squadra, l'azzurro ha piazzato uno sprint regale e ha trionfato con pieno merito. Per l'Italia è una storica doppietta, perché nei giorni scorsi Marta Bastianelli aveva vinto la prova femminile.

Chi è Matteo Trentin, il campione europeo di ciclismo. "I ragazzi sono stati fantastici, mi hanno emozionato", ha aggiunto il ct Davide Cassani. In carriera ha vinto una tappa al Giro d'Italia, due al Tour de France e quattro alla Vuelta, inoltre ha conquistato due edizioni della Paris Tours.