Johnny Depp accusato di aggressione, ritirato dai cinema il suo ultimo film

Johnny Depp accusato di aggressione, ritirato dai cinema il suo ultimo film

"City of Lies - L'Ora della Verità" era previsto nei cinema il 7 settembre.

Lo studio di produzione ha detto che spera di fissare una nuova data d'uscita prima della fine del 2018. Insomma, Johnny Depp non sta proprio attraversando un bel periodo e Hollywood gli volta le spalle. Il location manager racconta che il giorno successivo gli è stato chiesto di firmare una dichiarazione che gli avrebbe impedito di fare la denuncia: ha rifiutato, ed è stato licenziato in tronco. Quando si è accorto che Brooks non avrebbe reagito, Depp gli ha offerto 100mila dollari per essere colpito faccia. È molto probabile, comunque, che le ultime vicende (le accuse di violenza dell'ex moglie Amber Heard, poi ritrattate) in cui è stato coinvolto Depp siano state decisive per la scelta di ritirare "City of Lies", della casa di distribuzione del film, la Global Road Entertainment. La storia segue in particolare le indagini del detective Russell Poole, interpretato da Depp, e del giornalista Jack Jackson (Forest Whitaker).