Icc: Roma cala poker con il Barcellona

Icc: Roma cala poker con il Barcellona

Un rotondo 4-2, in rimonta, contro la squadra di Valverde che ha schierato in campo anche il neo acquisto Malcom, strappato proprio ai giallorossi. E il Barcellona, pur privo di gente come Messi, Suarez e Piqué e imbottito di riserve, quando attacca lo fa seriamente, tanto da passare in vantaggio dopo poco più di 5'con Rafinha, bravo a stoppare di petto e a battere al volo Olsen.

Tutte le partite della International Champions Cup, compresa Barcellona-Roma, sono trasmesse in esclusiva da Sky Sport sul canale 208, che è recentemente stato rinominato Sky Serie A ma che in queste settimane si chiamerà Sky International Champions Cup. Il finale è tutto della Roma, che si porta sul 3-2 con Cristante al 38', quindi Perotti regala il 4-2 su rigore al 41'. Il mercato? Penso che non dovremo affollare la rosa, dobbiamo lavorare con intelligenza. Ma la sensazione è che alla fine, tra centrocampo e attacco, qualcuno arriverà.

6' Rafinha (B), 35' El Shaarawy (R), 49' Malcom (B), 78' Florenzi (R), 83' Cristante (R), 86' rig.

BARCELLONA (4-3-3): Cillessen; Semedo (1's.t. Palencia), Marlon (1' s.t. Chumi), Lenglet (17' s.t. Cuenca), Cucurella (1' s.t. Miranda); Artur (1's.t. Puig), Sergi Roberto (1's.t. Monchu), Rafinha (16' s.t. Collado); Vidal (1's.t. Ballou), Munir (1's.t. Ruiz), Malcom (16' s.t. Perez). All. Pellegrini (63' Lu. Pellegrini), De Rossi (66' Pastore), Strootman (62' Schick); Kluivert (62' Perotti), Dzeko (68' Gonalons), El Shaarawy (76' Kolarov).