Atalanta-Frosinone 4-0 La Diretta Bis di Gomez per il poker finale

Atalanta-Frosinone 4-0 La Diretta Bis di Gomez per il poker finale

Dai piedi dell'ex Fiorentina parte l'azione che, all'11', regala la prima occasione da gol al Frosinone: Ciano, dopo un buon controllo, si prende gioco della difesa atalantina e solo il palo gli nega la gioia del primo gol nella massima serie. Tre dei quattro gol dell'Atalanta sono derivati da nostre palle perse. Era stata la Lazio a piegare l'Atalanta nella prima stagione di Gasp a Bergamo e, l'anno scorso, un siluro di Kolarov aveva permesso alla Roma di vincere 1-0, sempre allo stadio di Bergamo.

- 3' st: Cross mancino dalla sinistra di Gomez per il piatto al volo di Hateboer che incrocia il tiro a mezz'altezza.

E dire che non c'è nemmeno il bomber Ilicic, che per fortuna uscirà dall'ospedale ma lo rivedremo in campo dopo la sosta a metà settembre. Poi solo Atalanta, passata in vantaggio con Gomez al 14', su assist di Toloi. La partita va avanti così, con l'Atalanta alla ricerca del raddoppio e i ciociari che provano a ripartire. "Me ne eravamo consapevoli, i playoff di Serie B sono finiti tardi e quindi il tempo era poco" ha spiegato l'allenatore. L'argentino nel recupero ha poi messo il sigillo su una partita perfetta firmando la sua doppietta con un gran destro, leggermente deviato da Salamon. Per i nerazzurri un ottimo allenamento in vista del play off di Europa League contro il Copenaghen in programma giovedì sera a Reggio Emilia.

Atalanta (3-4-2-1): Gollini; Toloi, Djimsiti, Masiello; Hateboer, de Roon, Freuler, Gosens (30′ st Castagne); Pasalic (36′ st Pessina), Gomez; Barrow (10′ st Zapata). (22 Bardi, 15 Ariaudo, 23 Brighenti, 25 Capuano, 2 Ghiglione, 33 Beghetto, 31 Besea, 88 Crisetig, 24 Cassata, 19 Matarese).