Una donna sale e resiste sulla Statua della Libertà, per protesta: arrestata

Una donna sale e resiste sulla Statua della Libertà, per protesta: arrestata

Sette persone sono state arrestate per aver appeso al piedistallo della Statua della Libertà, nel Giorno dell'indipendenza, uno striscione con la scritta "Abolire l'Ice", la divisione del dipartimento della sicurezza interna che arresta ed espelle gli immigrati clandestini. Mentre gli agenti si avvicinavano, la donna si allontanava, poi ad un certo punto si è tolta le scarpe ed è sembrata voler scalare ulteriormente il monumento. Alla fine si è seduta sotto un piede della statua ed è stata catturata.

La contestatrice è un donna di colore che indossa una maglietta con lo slogan "Rise and Resist" (Alzati e Resisti).

In questi giorni gli Stati Uniti vivono una situazione di estrema tensione proprio sul fronte dell'immigrazione, dopo che Trump ha adottato la politica della "tolleranza zero" che ha avuto come conseguenza la separazione di intere famiglie e l'allontanamento di quasi 2500 bambini dai loro genitori. La donna aveva dichiarato che non sarebbe scesa finché non fossero stati "liberati tutti i bambini", un riferimento ai figli degli immigrati clandestini separati dai genitori al confine col Messico.

Ecco le immagini dei media americani.