Turchia, treno deraglia nel Nord Ovest: almeno 10 morti e 73 feriti

Turchia, treno deraglia nel Nord Ovest: almeno 10 morti e 73 feriti

È di 24 morti e 124 feriti ospedalizzati l'ultimo bilancio fornito dalle autorità turche del deragliamento ieri di un treno passeggeri in una zona rurale della provincia di Tekirdag, nel nord-ovest del Paese. Sei vagoni su sette si sono ribaltati.

Ambulanze e polizia sono accorse sul luogo. A dare la notizia è stato il ministero della Salute di Ankara. Il treno era partito da Uzunkopru, nel distretto di Edirne, al confine con la Grecia, ed era diretto a Istanbul. Secondo il ministero dei Trasporti, il treno è uscito dai binari dopo che "la terra tra i binari e un canale sotterraneo ha ceduto". Non sono al momento chiare le cause dell'incidente, su cui è stata aperta un'indagine. L'area è molto fangosa a causa delle forti piogge cadute negli ultimi giorni e proprio il maltempo sarebbe stata la causa dell'incidente, secondo il governatore del Tekirdag, Mehmet Ceylan. Secondo i media locali, potrebbero essere legate al crollo di un ponte. Le condizioni rendono inoltre difficoltose le operazioni di soccorso.