Taglio vitalizi, sì della Camera

Taglio vitalizi, sì della Camera

Si dà così avvio al taglio dei vitalizi a 1240 ex parlamentari.

Roma - Ok della Camera al taglio dei vitalizi. I numeri per approvare la delibera di Roberto Fico in Ufficio ci sarebbero comunque, visto che Forza Italia potrebbe astenersi e Fratelli d'Italia voterà a favore di una norma che dice "Fico ce l'ha copiata" ma nella sostanza hanno la medesima idea sull'abolizione.

Consistenti tagli al vitalizio che diventa una pensione ricalcolata in base a un coefficiente che tiene conto dei contributi versati. E uscendo in piazza Montecitorio per festeggiare con i parlamentari M5S ha detto: "Oggi è un giorno storico, abbiamo abolito un assurdo privilegio della casta". Perché' è una festa per tutto il Paese'. I commenti non devono necessariamente rispettare la visione editoriale de Il Sole 24 ORE ma la redazione si riserva il diritto di non pubblicare interventi che per stile, linguaggio e toni possano essere considerati non idonei allo spirito della discussione, contrari al buon gusto ed in grado di offendere la sensibilità degli altri utenti.

Il leader pentastellato ha inoltre annunciato una sforbiciata in arrivo per le pensioni d'oro, abbassando l'asticella da quota 5mila a quota 4mila euro: "Per coloro che non hanno versato i contributi a sufficienza saranno tagliate anche le pensioni sopra i 4mila euro: l'obiettivo è quello di dare una sforbiciata alle pensioni d'oro per dare qualcosa in più alle minime". Fino ad oggi si era parlato della soglia di 5.000 euro. Il provvedimento è già pronto e sarà il passo successivo dopo il taglio ai vitalizi. "E questo è il momento in cui si trovano le risorse per fare il reddito di cittadinanza, le modifiche alla Fornero e la flat tax".

"Sono molto soddisfatto, abbiamo posto fine a una grande ingiustizia di tanti anni della nostra Repubblica, i cittadini sentivano molto forte l'esigenza di porre fine ai vitalizi degli ex parlamentari", ha detto Roberto Fico. Eppure, il ministro dell'Interno prova a cavalcare anche questo risultato, approfittando del suo stato di grazia: "Approvato in Parlamento il taglio dei VITALIZI a 1.240 ex parlamentari: STOP a vecchi e assurdi privilegi". Così il vicepremier e ministro in un post su Fb parlando dell'imminente abolizione dei vitalizi.