Nuovo schianto in moto: cade in curva e muore all'istante

Nuovo schianto in moto: cade in curva e muore all'istante

La ragazza è illesa, mentre i due anziani sono stati trasportati in ospedale: la donna con l'elisoccorso a Novara, l'uomo a Borgosesia. E' quanto sarebbe accaduto ad una donna di Carletonville, in Sudafrica, se non si fosse 'risvegliata' all'obitorio dopo essere stata dichiarata morta in seguito ad un incidente stradale.

Lo scorso 24 giugno la donna - di cui non è stata resa nota l'identità - era stata coinvolta di un incidente stradale, in cui sono decedute due persone. Giunti sul posto, hanno constatato che la signora non respirava, non aveva polso e non dava alcun segno di vita. La sua famiglia, com'è naturale che sia in casi estremi come questo, ha chiesto che venga chiarito quanto di assurdo è successo. Intanto sulla vicenda è stata aperta un'inchiesta sebbene Gerrit Bradnick, il responsabile delle operazioni di emergenza medica, abbia sostenuto che "non esistono prove di negligenza da parte della sua compagnia".

Collocata in una cella frigorifero, è stata salvata da un impiegato che è venuto a fare i soliti controlli. Il caso di questa donna, riportato dal sudafricano TimesLive, si va ad aggiungere a quello di un detenuto che in Spagna- a gennaio- si eè risvegliato poco prima che sul suo corpo venisse effettuata l'autopsia.