MotoGP | Gp Sachsenring Preview: Rossi, "Faremo di tutto per essere al Top"

MotoGP | Gp Sachsenring Preview: Rossi,

Impossibile non considerare Marquez il favorito nella gara tedesca: lo spagnolo, apparso in grande forma nella gara di Assen, è riuscito a guadagnare punti pesanti in chiave mondiale sulla pista olandese, portando a 41 i punti di vantaggio su Valentino Rossi, il più vicino degli inseguitori. "Voglio chiudere in bellezza prima di staccare un attimo", dice il pilota di Tavullia. Il Gp della Germania dell'anno scorso non è stato un fine settimana molto positivo per noi, quindi sarà molto importante capire il nostro potenziale questo fine settimana. Lo scorso anno invece chiuse 8° dopo essersi per qualche minuto illuso per una rimonta che lo aveva portato fino alla 4/a posizione: "Il Sachsenring è una pista che in passato ci ha creato qualche difficoltà e, come è già successo in Olanda, anche questa volta dovremo valutare il comportamento delle gomme".

"La Desmosedici attuale è migliore di quella del 2017, ma non sono ancora soddisfatto al cento per cento - continua - Dobbiamo migliorare la gestione delle gomme, sto parlando solo di un piccolo particolare ma è un qualcosa che può fare la differenza". Il forlivese ammette che "il Sachsenring non è uno dei miei circuiti preferiti e non ho un grande feeling con la pista, ma cercherò in ogni caso di ottenere il miglior risultato possibile". Ricordo la sua gara al Mugello nel 2001, eravamo gli ultimi, non avevamo esperienza, eravamo lentissimi.

"In questo momento stiamo lavorando sul setup, non so se servano cambiamenti più importanti - rivela - Ripeto, è solo un dettaglio ma gli do particolare importanza perché so che possiamo fare meglio". Credo che anche al Sachsenring la situazione sarà simile: è un circuito in cui teoricamente potremmo soffrire ma dove cercheremo di ottenere comunque il massimo con tutte le nostre forze.