Maradona: "Colombia rapinata, arbitro ladrone"

Maradona:

"La Colombia ha subìto una rapina monumentale".

Per questo non sorprende la reazione dei tifosi biancocelesti all'ennesima sparata del 'Pibe de Oro': "'Tornerei a guidare la Seleccion anche gratis" si è infervorato. Poi ancora frasi al veleno sul direttore di gara statunitense Mark Geiger: "Quest'arbitro saprà molto di baseball ma non ha idea di cosa sia il calcio". È un ladrone, il fallo l'aveva fatto Kane.

Maradona attacca, la FIFA si difende. "Perché la VAR non è intervenuta?", ha dichiarato Maradona alla trasmissione venezuelana "De la mano del Diez". In realtà la partita la Colombia l'avrebbe pure pareggiata nel recupero col gol di Mina e l'ha poi (ri) persa definitivamente ai rigori ma Diego ha proseguito senza freni: "Bisogna chiedere scusa al popolo colombiano, gli arbitri li sceglie Collina che è stato a sua volta nominato da Infantino che avrebbe dovuto liberare la Fifa dalla corruzione e dai ladri ma in questa partita abbiamo visto tutto il contrario: la Fifa è ancora vecchia e truccata. Ero commosso quando mi aveva detto che avrebbe liberato la federazione dal marciume, e invece...".

Critiche all'arbitro sono arrivate anche dal capitano della Colombia Radamel Falcao: "L'arbitraggio di Geiger è stato vergognoso. Sul campo parlava solo in inglese e in ogni situazione dubbia ha dato ragione all'Inghilterra".