Inter, Roma, Napoli: il colpo anti-CR7 si chiama Chiesa

Inter, Roma, Napoli: il colpo anti-CR7 si chiama Chiesa

La Repubblica non ha dubbi: uno dei nomi più promettenti è quello di Federico Chiesa.

Il centrocampista della Fiorentina si trova nel mirino del club azzurro che lo considera l'innesto adatto da inserire nella rosa a disposizione di Carlo Ancelotti da svariati mesi, con il tecnico partenopeo che accetterebbe il giovane centrocampista. Spalletti sogna un tridente con lui, Nainggolan e Perisic alle spalle di Icardi, una trequarti completa, perfetta. Il ragazzo, idolo indiscusso della tifoseria viola, nel novembre scorso ha rinnovato il contratto fino al 2022, l'ingaggio non è proprio all'altezza dei 70 milioni richiesti per il cartellino (1,5 milioni più bonus per arrivare a 1,8 netti a stagione), ma anche il papà Enrico gli ha consigliato di restare un altro anno a Firenze: insomma serve davvero una proposta indecente per ribaltare lo scenario. Ma il piano è quello: l'Inter vuole rispondere alla Juve con Chiesa, anche se sa benissimo che convincere la Fiorentina sarà complicatissimo, e non solo per una questione di soldi. Se respinta, i giallorossi vireranno su Suso o Berardi. Della Valle assicura che il gioiello resterà nella cassaforte di famiglia, almeno per quest'anno, i tifosi viola sperano che l'eventuale affare Pjaca non sia la premessa per il Bernardeschi bis, nel 2019. Se in bianconero finirà pure Chiesa, le rivali italiane si arrenderanno.