GP Silverstone (Gran Bretagna) - Arrivabene: "Un successo meritato"

GP Silverstone (Gran Bretagna) - Arrivabene:

Sebastian Vettel vince il Gran Premio di Gran Bretagna e lo fa nel modo più spettacolare possibile in una gara che non si vedeva da molto tempo.

"Kimi mi ha chiesto scusa e io ho accettato le sue scuse".

"E' stata una bella battaglia, ho spinto come un pazzo". Per questi motivi, a Silverstone si assiste spesso a gare divertenti e movimentate, e potrebbe essere così anche oggi, con la gara che peraltro si terrà sotto un caldo eccezionale con temperature che raggiungeranno anche i 30 gradi centigradi (e che hanno bruciato i prati presenti ai fianchi del tracciato, di solito sempre verdi e curati alla perfezione). Nel frattempo, è importante continuare a lavorare. Grazie mille. Grande macchina e grande lavoro di tutta la squadra.

Kimi Raikkonen: "Non sono partito benissimo e alla curva 3 ho bloccato la gomma interna, ho perso aderenza e non sono riuscito a rallentare come avrei voluto". Così ho toccato la gomma posteriore di Lewis e purtroppo lui è andato in testacoda. È stata una gara emozionante. Sesto ancora a punti Nico Hulkenberg che salva l'onore della Renault con un ottimo risultato, dopo il disastroso botto del compagno Sainz. "Il problema della mia gara?". Perdevo tanto carico aerodinamico e il bilanciamento risultava compromesso. Eravamo leggermente più veloci, ma è stata dura seguirli. Poi siamo riusciti a sorpassare e ho superato una delle Mercedes. "Grandi strategie. Adesso portiamo la bandiera inglese a Maranello", ha replicato il tedesco, alternando risate e urla di entusiasmo.

Venendo alla Red Bull, si sapeva non sarebbe stata una gara facile per loro, ma sicuramente poteva andare anche meglio: Daniel Ricciardo non si arrende mai e riesce a finire vicino agli altri top driver, ma comunque 5°, mentre Max Verstappen autore di bei duelli (e stavolta senza trattenersi ma anche senza esagerazioni) è costretto a ritirarsi a pochi giri alla fine per un doppio inconveniente tecnico. Per questo motivo, la vittoria a Silverstone ha un significato particolare. Sebastian ha disputato una gara eccellente, lottando come un leone, nonostante il dolore al collo che lo ha infastidito già da sabato. È una pista che ha ereditato le sue caratteristiche principali dalla conformazione originale del tracciato, e cioè tre piste di atterraggio dell'aeronautica militare del Regno Unito disposte a triangolo e collegate fra di loro con delle curve temporanee.