Francia, Deschamps: "Euro 2016 ci ha aiutato a crescere. Domani serve concentrazione"

Francia, Deschamps:

Così il ct della Francia, Didier Deschamps, a TF1, dopo il successo nella finale mondiale. "Anche se hanno meno esperienza, hanno la qualità".

Riusciamo a dividerci addirittura su Francia-Croazia, sulla finale della quale non dovrebbe fregarci nulla di un Mondiale che non ci è mai appartenuto: in questo mese ho letto più articoli su Giorgia Rossi che sulla "Strega" Modric. Gli altri invece sanno com'è andata all'Europeo, e so che non ripeteremo quell'errore e non sottovaluteremo la Croazia: faremo un grande lavoro, abbiamo studiato attentamente l'avversario e siamo pronti. Tra le richieste avanzate dalle Pussy Riot ci sono la liberazione di tutti i prigionieri politici, fermare gli arresti illegali durante le manifestazioni, permettere la competizione politica nel paese, fermare la costruzione di casi penali. "Le parole chiave saranno sicurezza, serenità e concentrazione". "Un giocatore con un'enorme intelligenza di gioco, con una grande influenza sulla sua squadra". Il ct Deschamps potrebbe entrare nella leggenda diventando il terzo tecnico a vincere la Coppa del Mondo sia da giocatore che da allenatore, dopo il brasiliano Mario Zagallo ed il tedesco Franz Beckenbauer. "Quell'esperienza ci serve da lezione, solo attraversando una situazione difficile si ha la possibilità di migliorare".