Fca: oggi cda del gruppo, si discute successione a Marchionne

Secondo la Gazzetta dello Sport e il Sole 24 ore, è stato convocato per la giornata odierna il Consiglio di Amministrazione di FCA, CNH Industrial e Ferrari. Il presidente sarà John Elkann.

Louis Carey Camilleri (nella foto qui sopra) si è formato in Philip Morris International. Non fosse altro che, appunto, la conference call di mercoledì prossimo è dietro l'angolo, e la figura del top manager di origine canadese è centrale nell'asset FCA: oltre ad esserne amministratore delegato, Marchionne è presidente di Cnh, presidente di Sgs e presidente e CEO di Ferrari. Indiscrezioni in tal senso sono state riportate nella notte anche dal sito specializzato Automotive News. Raggiunto dall'Adnkronos un portavoce del gruppo non ha commentato la notizia.

Secondo indiscrezioni, Marchionne ora si trova in una clinica in Svizzera, dove si è sottoposto a un delicato intervento chirurgico.

Se per FCA si parla di una scelta interna che sarà fatta su quattro nomi: il favorito sembra Alfredo Altavilla, responsabile Emea del gruppo, ma ci sono anche Richard Palmer, direttore finanziario, Pietro Gorlier, CEO di Magneti Marelli e Mike Manley, responsabile del marchio Jeep.

Lo scorso 1 giugno, Sergio Marchionne aveva illustrato agli investitori il piano 2018-2022 di Fca, particolarmente ambizioso quanto a programmi di investimento (45 miliardi complessivi) ed a strategie di sviluppo della elettrificazione nella lineup del colosso italo-americano (9 miliardi del totale preventivato verranno "dirottati" verso lo studio di nuovi modelli elettrificati), ed è chiaro che i prossimi quattro-cinque anni assumeranno un'immagine cruciale per il futuro di FCA.